“Residienza” il format radiofonico di Uradio con gli alloggiati delle Residenze

Raccontare la vita di uno studente fuorisede allâ??interno delle residenze universitarie del DSU Toscana, soprattutto in un momento storico particolare come quello che stiamo vivendo. Eâ?? ciò che si propone â??Residienzaâ??, format radiofonico prodotto dallâ??emittente universitaria senese â??Uradioâ?? in collaborazione con lâ??Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario. Una serie di interviste, condotte da componenti del team della radio universitaria con protagonisti alcuni alloggiati delle case dello studente di Siena che avranno lâ??opportunità di raccontarsi e narrare le esperienze fatte durante la quarantena allâ??interno delle strutture universitarie, mettendo in pratica un poâ?? di sana resilienza in residenza: una residienza, appunto! Chiacchierate piacevoli e informali, per parlare della vita degli studenti provenienti da altre realtà territoriali allâ??interno degli spazi DSU, dove molti di questi giovani sono stati costretti a rimanere durante questa fase di emergenza sanitaria lontani dalla propria casa di origine e familiari. La prima puntata verrà registrata il 30 maggio e sarà possibile ascoltarla, come tutte le altre che seguiranno ogni sabato, sulla pagina Facebook di â??Uradioâ??

Info Mense – aperture dal 3 giugno 2020

A partire dal 3 giugno, le mense universitarie di Gastaldi, Darsena e Asiago apriranno agli studenti borsisti. Asiago e Darsena saranno aperte a pranzo con possibilità di asporto per la cena con i seguenti orari: Asiago aperta da Lunedì al Venerdì Darsena aperta 7 giorni su 7. Gastaldi aperta regolarmente a pranzo e a cena con soliti orari da Lunedì a Sabato. Per info scrivete a ristorazione@aliseo.liguria.it

University residences: procedure for possible returns from 3th June

A university residence represents a place with high risk potential with boys and girls coming from all over Italy and all over the world, who move around the city every day, attending the same common spaces. The guidelines approved by the Conference of the Regions on 11th March last concerning the “service of student residences of institutions for the right to university study” recall that the domicile at university residences is strictly aimed at the attendance of lessons. The same document indicated, among other things, all the actions necessary to ensure that students are accommodated in single rooms or double rooms for single use. In addition, it is highlighted that it is mandatory to prohibit access to residences by non-residents and, in particular, to study rooms and areas assigned free of charge to support student activities. The DPCM of April 26th states that face to face teaching activities and attendance of Universities and Institutions of Higher Artistic Musical and Coreutic Training, professional courses, masters, courses for health professions are suspended. It should be noted that, with regard to displacements, the same DPCM in force from May 4th until June 3rd states that only displacements motivated by proven work needs or situations of necessity or for health reasons are allowed and, in any case, it is forbidden for all individuals to move or move to a different Region than the one in which they are currently located. Only a few university laboratories have been able to reopen by following all the guidelines defined by the very clear and stringent safety protocols. In fact, open realities are rare and the students who applied, which was confirmed by the University, were able to return to their accommodations. With the improvement of the situation and the possibility of displacement among Regions, a new phase is now opening. As you can easily understand, the return of students to their accommodation involves a series of health risks to which it is necessary to pay extreme attention from now on by taking all the necessary measures to avoid any form of infection and spread of the virus within the Residences managed by ALISEO. Students who have left their university residences and who ask to return can do so as indicated in this document and following the Covid-19 Anti-Contagion Security Protocol approved by the Director General of Aliseo with his decree n. 238 of May 20th/2020. For all other aspects we will comply, as always, with regional and national regulations and the provisions of the health authorities, in a balance between the right to health and the right to study. Return to university residences to retrieve personal belongings and make a formal exit Guests who have been assigned beds at the Residences, who have left the Residences,  can make the formal early exit from the Residences as well as from the Rules for University Residences in the following ways: The application must be sent to gestione.alloggi@aliseo.liguria.it and must be authorized in advance. Once authorized, the guest must: Agree an appointment via email or telephone with the facility managers; Go to the appointment wearing a face mask and gloves; Hand over the self-declaration as per attachment B. The student concerned will be accompanied to the accommodation by our Staff. The student will personally pick up his/her personal belongings and make the regular exit from the Residence. Students, however, will not be able to stay in the accommodation and will have to carry out the procedures indicated above during the day. Please note that it is not possible to deposit luggage. Students who cannot personally clear their room can delegate someone to collect their personal belongings. The delegate will not have access to the accommodation. The accommodation must be returned clean and cleared of personal belongings in accordance with the Rules of Student Residence, otherwise the deposit will be withheld to refund the cleaning of the accommodation. Access to Residences in cases provided for in the Prime Ministerial Decree of 26 April 2020 Only students who are in the situation described below and who can document it will be able to apply to return to the residences. Some internships, research, experimental and/or didactic laboratory activities and exercises are planned to be carried out again with face-to-face attendance provided that there is an organization of spaces and work such as to reduce as much as possible the risk of proximity and aggregation and that the organizational measures of prevention and protection indicated by the Dpcm of 26 April 2020 are adopted. Access must be authorized in advance by Aliseo. Aliseo will check the documentation and contact the University or AFAM for the appropriate controls. The guests admitted to the return must present the self-certification in Annex A . Access to Residences for other reasons CLOSED From 3 June to 7 June, university students who wish to return to their residences, beyond the provisions of the Prime Ministerial Decree of 26 April 2020, may submit a well-founded request by completing Annex C and sending it to gestione.alloggi@aliseo.liguria.it Authorised access will probably be possible starting from 15th June. Taking into account the protocols in force concerning the safety of the Residences as well as the guidelines approved by the Conference of the Regions and implemented by Ordinance of the President of the Liguria Region, for the safety of the students currently accommodated in the Residences of Aliseo, the student who will request to return to the Residences will be accommodated in a single room with exclusive use of the bathroom. The student concerned, once authorized, will have to: – arrange an appointment by email or telephone with the managers of the residence of origin; –  go to the appointment wearing a mask and gloves; –  hand over the self-declaration as per Attachment C. – Should the student concerned change his/her accommodation from the one previously assigned, should he/she retrieve any personal belongings, he/she will be accompanied to the previous accommodation by one of our staff; – In the event of having to move to a new accommodation, the student will personally collect his/her personal belongings and proceed with the entry into the new accommodation designated by Aliseo where he/she will remain until the closing date of the university residences as per the competition announcement. Students accommodated for a fee As of May 4, 2020, students who have left their accommodation and are staying in the territory of the Liguria Region can retrieve their personal belongings by the following methods: The request must be sent to gestione.alloggi@aliseo.liguria.it and be authorized in advance. Once authorized, the guest must: Arrange an appointment via email or telephone with the accommodation managers; Go to the appointment wearing a face mask and gloves; Hand over the self-declaration as per attachment B. The student concerned will be accompanied to the accommodation by our staff; The student will personally pick up his/her personal belongings and make the regular exit from the Residence. Students, however, will not be able to stay in the accommodation and will have to carry out the procedures indicated above during the day. Please note that it is not possible to deposit luggage. Students who cannot personally clear their room can delegate someone to collect their personal belongings. The delegate will not have access to the accommodation. The accommodation must be returned clean and cleared of personal belongings in accordance with the Rules of Student Residence, otherwise the deposit will be deducted from the refundable cleanliness deposit. Please note that the studenti in question should have already submitted a request for withdrawal from the contract by 15 May at Alloggi@aliseo.liguria.it: in the absence of withdrawal, the rent will be due. Self-certifications Once authorized to enter the residence, the student must complete and hand in the requested self-certification which can be downloaded below: annex A self-declaration of the request to return to the residence for research activities etc. annex B self-declaration of the request to return to the residence for the recovery of personal effects annex C self-declaration of the request to return to the residence for other reasons Privacy – trattamento dei dati

Residenze universitarie: rientri possibili a partire dal 3 Giugno

Una residenza universitaria rappresenta un luogo ad alto potenziale di rischio con ragazzi e ragazze che arrivano da tutta Italia e da tutto il mondo, che si muovono quotidianamente per la città, che frequentano gli stessi spazi comuni. Le linee guida approvate dalla Conferenza delle  Regioni lo scorso 11 marzo avente ad oggetto “servizio residenze studentesche degli enti per il diritto allo studio universitario” ricordano che il domicilio presso le residenze universitarie è strettamente finalizzato alla frequenza delle lezioni. Lo stesso documento ha indicato, tra le altre cose, tutte le azioni necessarie a garantire che gli studenti siano alloggiati in camere singole o in camere doppie uso singola. Inoltre, viene evidenziato come sia obbligatori interdire l’accesso nelle residenze da parte di studenti non alloggiati e, in particolare, alle aule studio e agli spazi aziendali assegnati in uso gratuito a sostegno di attività studentesche. Il  DPCM del 26 aprile afferma che sono sospese le attività didattiche in presenza nonché la frequenza delle Università e delle Istituzioni di Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica, di corsi professionali, master, corsi per le professioni sanitarie. Si ricorda che, in merito agli spostamenti lo stesso DPCM in vigore dal 4 maggio e fino al 3 Giugno afferma che sono consentiti solo gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute e, in ogni caso, è fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi in una Regione diversa rispetto a quella in cui attualmente si trovano. Solo alcuni laboratori universitari hanno potuto riaprire seguendo tutte le indicazioni definite dai protocolli sulla sicurezza molto chiari e stringenti. Infatti le realtà aperte sono rare e gli studenti che hanno fatto richiesta, confermata dall’Università, hanno potuto rientrati nei loro alloggi. Con il miglioramento della situazione e la possibilità di spostamento tra Regioni, si apre una nuova fase. Come si può facilmente comprendere, il rientro degli studenti negli alloggi comporta una serie di rischi sanitari ai quali occorre prestare fin da ora estrema attenzione adottando tutti gli accorgimenti necessari per evitare ogni forma di contagio e di diffusione del virus all’interno delle residenze gestite da ALISEO. Gli studenti che sono usciti dalle residenze universitarie e che chiedono di rientrare lo possono fare come da indicazioni riportate in questo documento e seguendo il Protocollo di sicurezza anti contagio Covid-19 approvato dal direttore generale di Aliseo con proprio decreto n. 238 del 20/05/2020. Per tutti gli altri aspetti ci atterremo, come sempre, alle normative regionali e nazionali e da quanto previsto dalle autorità sanitarie, in un equilibrio tra il diritto alla salute e quello allo studio. Rientro nelle residenze universitarie per recuperare effetti personali ed effettuare uscita formale. Gli ospiti assegnatari di posto letto presso le Residenze e che sono usciti dalle medesime possono effettuare l’uscita formale anticipata dalle Residenze così come da “Disposizioni sulle le residenze studentesche” con le seguenti modalità: La richiesta deve essere fatta compilando l’allegato B e inviandolo a gestione.alloggi@aliseo.liguria.it.  una volta autorizzato, l’ospite deve: Concordare un appuntamento via mail o telefono con i Responsabili delle strutture; Recarsi all’appuntamento indossando mascherina e guanti; Consegnare l’autodichiarazione di cui all’allegato B; Lo studente interessato verrà accompagnato nell’alloggio da un ns. addetto; Lo studente provvederà personalmente al ritiro dei propri effetti personali e ad effettuare la regolare uscita dalla Residenza; Gli studenti, comunque, non potranno fermarsi nell’alloggio e  dovranno effettuare le procedure sopra indicate in giornata; Si ricorda che non è possibile effettuare deposito bagagli; Gli studenti che non possono effettuare personalmente lo sgombero della propria stanza potranno delegare qualcuno al ritiro dei propri effetti personali. Il delegato non avrà accesso all’alloggio; Gli alloggi vanno riconsegnati puliti e sgomberi da effetti personali nel rispetto del Regolamento delle Residenze Studentesche, pena la trattenuta dalla cauzione per rimborso pulizia dell’alloggio. Accesso alle residenze nei casi previsti dal DPCM del 26 aprile 2020 ACCESSI NELLE RESIDENZE NEI CASI PREVISTI DAL DPCM del 26 Aprile Gli studenti che rientrano nella situazione sottodescritta  e che lo possono documentare, potranno fare richiesta di rientro nelle residenze compilando l’allegato A e inviandolo a gestione.alloggi@aliseo.liguria.it. Alcune attività di tirocini, di ricerca, di laboratorio sperimentale e/o didattico ed esercitazioni sono in previsione di ricominciare ad essere svolte in presenza a condizione che vi sia un’organizzazione degli spazi e del lavoro tale da ridurre al massimo il rischio di prossimità e di aggregazione e che vengano adottate le misure organizzative di prevenzione e protezione indicate dall’art.1, comma 1, lettera n) del DPCM 26 aprile 2020. L’accesso deve essere preventivamente autorizzato da Aliseo. Aliseo controllerà la documentazione e contatterà l’Università o AFAM per i controlli del caso. Gli ospiti ammessi al rientro dovranno presentare la autocertificazione di cui allegato A . Gli studenti già alloggiati potranno uscire e rientrare nelle residenze inviando opportuna comunicazione al responsabile della propria struttura. Accessi nelle residenze per altri motivi A partire dal 3 giugno e fino al 7 giugno, gli studenti universitari che vogliono rientrare nelle residenze al di la di quanto previsto dal DPCM del 26 aprile 2020, potranno farne richiesta motivata compilando l’allegato C e inviandolo a gestione.alloggi@aliseo.liguria.it. Gli accessi autorizzati saranno possibili presubilmente a partire dal 15 giugno. Visto i protocolli in essere sulla sicurezza delle Residenze e le linee guida approvate dalla Conferenza delle Regioni e recepiti con Ordinanza dal Presidente della Regione Liguria, per la sicurezza dei ragazzi attualmente alloggiati nelle residenze di Aliseo, lo studente che farà richiesta di rientrare nelle residenze verrà alloggiato in una camere singola con utilizzo esclusivo del bagno. Lo studente interessato, una volta autorizzato, dovrà Concordare un appuntamento via mail o telefono con i Responsabili delle strutture di origine; Recarsi all’appuntamento indossando mascherina e guanti; Consegnare l’autodichiarazione di cui all’allegato C. Lo studente interessato nel caso in cui dovesse cambiare alloggio rispetto a quello precedentemente assegnato, qualora dovesse recuperare degli effetti personali, verrà accompagnato nel precedente alloggio da un ns. addetto; Nell’evenienza di doversi spostare in un nuovo alloggio, lo studente provvederà personalmente al ritiro dei propri effetti personali e procedere con l’entrata del nuovo alloggio individuato da Aliseo nel quale rimarrà fino alla data di chiusura delle residenze universitarie come da bando di concorso. Studenti alloggiati a pagamento Gli studenti alloggiati a pagamento e usciti dall’alloggio, possono recuperare i propri effetti personali con le seguenti modalità: La richiesta deve essere fatta compilando l’allegato B e inviandolo a gestione.alloggi@aliseo.liguria.it. Una volta autorizzato, l’ospite deve: Concordare un appuntamento via mail o telefono con i Responsabili delle strutture; Recarsi all’appuntamento indossando mascherina e guanti; Consegnare l’autodichiarazione di cui all’allegato B; Lo studente interessato verrà accompagnato nell’alloggio da un ns. addetto; Lo studente provvederà personalmente al ritiro dei propri effetti personali e ad effettuare la regolare uscita dalla Residenza; Gli studenti, comunque, non potranno fermarsi nell’alloggio e dovranno effettuare le procedure sopra indicate in giornata; Si ricorda che non è possibile effettuare deposito bagagli; Gli studenti che non possono effettuare personalmente lo sgombero della propria stanza, potranno delegare qualcuno al ritiro dei propri effetti personali. Il delegato non avrà accesso all’alloggio; Gli alloggi vanno riconsegnati puliti e sgomberi da effetti personali nel rispetto del Regolamento delle Residenze Studentesche, pena la trattenuta dalla cauzione per il rimborso pulizia dell’alloggio. SI ricorda che lo studente in questione avrebbe già dovuto aver presentato richiesta di recesso dal contratto entro il 15 maggio ad alloggi@aliseo.liguria.it : in mancanza di recesso sarà dovuto il fitto dell’alloggio. Autocertificazioni Una volta autorizzati ad entrare nella residenza, lo studente deve compilare e consegnare l’autocerficazione richiesta scaricabile di seguito: Allegato A –  autodichiarazione richiesta rientro residenza attivita di ricerca ecc… Allegato B – autodichiarazione per recupero effetti personali Allegato C – autodichiarazione per richiesta rientro per altri motivi Privacy – trattamento dei dati

Regolamentazione della permanenza o eventuale rientro presso le Residenze Universitarie dell’ERSU di Palermo per le studentesse e gli studenti fuorisede

AVVISO Palermo, 1 giugno 2020 L’ERSU di Palermo informa che, fino a nuove disposizioni da parte delle Autorità competenti che liberalizzino anche l’utilizzo delle strutture residenziali universitarie, l’accesso alle residenze universitarie dell’Ente sarà così regolamentato: Le uniche strutture destinate all’utilizzo da parte de* student* saranno la residenza universitaria San Saverio e la Residenza universitaria Santi Romano, in cui si stanno effettuando gli interventi necessari per garantire gli standard di igiene e sicurezza emergenziali prescritti dalle norme vigenti. In considerazione della ripresa della mobilità all’interno della Regione, gli studenti e le studentesse fuorisede sicilian* ospiti delle residenze ERSU sono invitat* a fare rientro al proprio domicilio in quanto le attività formative in presenza dell’UNIPA sono attualmente sospese. Gli studenti e le studentesse il cui nucleo familiare risiede fuori dalla Sicilia sono invitat* a lasciare l’alloggio dal giorno 3 giugno prossimo, atteso che ciò è reso possibile dalle nuove disposizioni in materia di mobilità infra-regionale; gli studenti e le studentesse stranier* potranno mantenere l’alloggio fino alla data di riapertura delle frontiere con i paesi di origine. Tuttavia, gli studenti e le studentesse che hanno comprovate esigenze di permanenza presso le residenze universitarie – nonostante le attività didattiche si svolgano quasi interamente online – potranno, dietro presentazione di istanza motivata (tirocini in presenza, compilazione tesi, necessità accesso alle biblioteche universitarie, etc.), avere accordato il permesso alla permanenza o al rientro nelle strutture ERSU Palermo per un periodo determinato. A* student*, al fine di rispettare le norme di sicurezza dettate dall’emergenza Covid 19, saranno assegnate esclusivamente stanze a uso singolo, pertanto il numero dei posti disponibili sarà molto ridotto rispetto alla capienza ordinaria. Gli studenti e le studentesse che saranno autorizzat* a soggiornare nelle strutture dovranno rispettare scrupolosamente le norme vigenti di distanziamento sociale. In proposito si raccomanda di mantenere comportamenti dettati dal senso di responsabilità e dalla consapevolezza che la situazione emergenziale richiede per la garanzia e la tutela della salute di tutti. L’ERSU comunica anche che in questi giorni si sta lavorando per effettuare lo screening sierologico obbligatorio a tutti gli studenti le cui motivazioni saranno ritenute valide per l’autorizzazione alla permanenza e al rientro nelle Residenze. Lo screening sarà effettuato in collaborazione con il Dipartimento di Promozione della Salute, Materno-Infantile, di Medicina Interna e Specialistica di Eccellenza (PROMISE) “G. D’Alessandro” dell’Università degli Studi di Palermo. Sarà possibile fare istanza per la permanenza o per l’eventuale rientro, a partire dal giorno 5 giugno 2020, attraverso apposito form sul Portale Studenti dell’ERSU di Palermo. Per ogni informazione relativa alla richiesta di permanenza o di rientro nelle Residenze, si possono contattare gli uffici mediante: telefono al numero 0916543001 dal LUN al VEN dalle ore 9,00 alle ore 13,00; via mail, inviando una richiesta a residenze@ersupalermo.it; collegandosi con i nostri Uffici attraverso Notify, il Portale dedicato alla comunicazione istituzionale dell’Ente, raggiungibile al seguente link ersupalermo.it/ersurisponde, in cui è presente anche un servizio di chat dedicata, disponibile dal LUN al VEN dalle ore 9,00 alle ore 13,00   L'articolo Regolamentazione della permanenza o eventuale rientro presso le Residenze Universitarie dell’ERSU di Palermo per le studentesse e gli studenti fuorisede sembra essere il primo su ERSU PALERMO.

La Regione Lazio ha pubblicato gli esiti dei primi 48.000 candidati dell’ Avviso pubblico “Un ponte verso…

Con il massimo impegno della Regione Lazio e di DiSCo, che con uno sforzo straordinario hanno evaso, in soli 24 giorni dall’apertura del Bando, circa il 65% delle richieste finora pervenute, vengono oggi pubblicati gli esiti di circa 48.000 cittadini e studenti ammessi ed esclusi per l’ Avviso pubblico “Un ponte verso…” L’erogazione del contributo ai cittadini in difficoltà avverrà entro 15 giorni da oggi. Le valutazioni delle ulteriori richieste sono ancora in corso e, nel mese di giugno, la Regione Lazio pubblicherà anche gli esiti delle domande in lavorazione. Approvazione elenchi delle domande ammesse al finanziamento dell’Avviso Pubblico “Un ponte verso il ritorno alla vita professionale e formativa” Approvazione elenchi delle domande non ammesse al finanziamento dell’Avviso Pubblico “Un ponte verso il ritorno alla vita professionale e formativa” a[rel~="mtli_filesize4,17MB"]:after {content:" (4,17 MB)"}a[rel~="mtli_filesize1,60MB"]:after {content:" (1,60 MB)"}

Benefici dell’Università di Modena e Reggio Emilia a.a. 2019/2020

Esonero totale o parziale tasse, esonero no tax area/riduzione contributo onnicomprensivo, esonero totale/parziale per studenti particolarmente meritevoli “Top Student”, collaborazioni studentesche retribuite (150 ore), collaborazioni tutorato alla pari in favore di studenti disabili o DSA dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Le graduatorie integrali sono visibili solo ed esclusivamente sul DOSSIER STUDENTE, per gli adempimenti in materia di trasparenza / privacy.

ELENCHI ESONERO TASSE (BORSA DI STUDIO) UNIBO – A.A. 2019/2020

Sono pubblicati gli elenchi esonero tasse associato all'idoneità alla borsa di studio degli studenti iscritti all'Università di Bologna - a.a.2019/2020.

Per la visualizzazione accedi al tuo Dossier Studente.

AVVISO CONTRIBUTI PER ACQUISTO TABLET O ALTRO DISPOSITIVO PER DIDATTICA A DISTANZA RISERVATI A STUDENTI DISABILI A.A. 2019/2020

Pubblicato l'AVVISO PER ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI PER ACQUISTO TABLET O ALTRO DISPOSITIVO A SUPPORTO DELLA DIDATTICA A DISTANZA A.A. 2019/2020 A FAVORE DI STUDENTI CON DISABILITÀ, CON RICONOSCIMENTO DI HANDICAP AI SENSI DELL'ARTICOLO 3, COMMA 1, DELLA LEGGE 5 FEBBRAIO 1992, N. 104 O CON UN’INVALIDITÀ PARI O SUPERIORE AL 66%  – ATTUAZIONE DELIBERA DI GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA N. 2297 DEL 22/11/2019.
Le domande vanno presentate entro il 15/06/2020 alle Università e agli Istituti AFAM in cui si è iscritti, con le modalità che le stesse Università e Istituti indicheranno agli studenti per posta elettronica.

Scarica l'avviso