Decreti di pagamento Luglio – Agosto 2022

Bando di Concorso per l’attribuzione di Borse di studio, altri contributi economici e servizi, per il diritto allo Studio Universitario per l’a.a. 2021/22 – Pagamento saldo borsa di studio primi anni e anni successivi a seguito scorrimento, tassa diritto allo studio, seconda rata primi anni a seguito raggiungimento del merito 2021052-P 2021053-P 2021054-P 2021055-P 2021057-P 2021058-P 2021059-P 2021060-P 2021061-P 2021062-P 2021066-P 2021069-P 2021070-P 2020093-P 2021059-P 2021060-P 2021061-P 2021062-P 2021066-P 2021067-P 2021068-P 2021069-P 2021070-P L'articolo Decreti di pagamento Luglio – Agosto 2022 sembra essere il primo su ERSU Catania.

Chiusura uffici ERSU per la pausa estiva

Si informano gli studenti interessati che, su disposizione RAS, gli uffici dell'Ente rimarranno chiusi per la pausa estiva dal 16 al 19 agosto. F.to Il Direttore del Servizio Amministrativo Avv.to Antonfranco Temussi     Ulteriori informazioni Ultimo aggiornamento: 8 agosto 2022 , 13:18

Avvio procedure per il pagamento del “contributo alloggio” a.a. 2021/2022 agli studenti di anni successivi al primo e agli studenti di primo anno già in possesso del requisito di merito

Sono state avviate le procedure per il pagamento del “contributo alloggio” a.a. 2021/2022 agli studenti di anni successivi al primo e agli studenti di primo anno (per quest’ultimi, limitatamente a coloro che sono già in possesso del requisito di merito). Contestualmente, sono state riavviate le procedure per il pagamento della seconda rata di borsa di studio e per il rimborso della tassa regionale a.a. 2021/2022 agli aventi diritto non inseriti nei precedenti mandati perché sospesi o a causa della loro mancata comunicazione codice IBAN o per anomalia del codice IBAN comunicato. Nello specifico: pagamento del “contributo alloggio” a.a. 2021/2022 agli studenti di anni successivi al primo; pagamento del “contributo alloggio” a.a. 2021/2022 agli studenti di primo anno che alla data del 29/7/2022 sono risultati avere raggiunto il requisito di merito, pari ad almeno 20 cfu; pagamento della seconda rata di borsa di studio a.a. 2021/2022 agli studenti di anni successivi al primo e agli studenti di primo anno (per quest’ultimi, limitatamente a coloro già in possesso del requisito di merito), non inseriti nei precedenti mandati perché sospesi o a causa della loro mancata comunicazione codice IBAN o per anomalia del codice IBAN comunicato; rimborso della tassa regionale a.a. 2021/2022 agli studenti di anni successivi al primo e agli studenti di primo anno (per quest’ultimi, limitatamente a coloro già in possesso del requisito di merito), non inseriti nei precedenti mandati perché sospesi o a causa della loro mancata comunicazione codice IBAN o per anomalia del codice IBAN comunicato. Di seguito alcune informazioni utili: agli assegnatari di primo anno, la seconda rata sarà pari al 65% dell’importo della borsa di studio; agli assegnatari di anni successivi al primo, la seconda rata sarà pari al 50% dell’importo della borsa di studio; la quota monetaria relativa al servizio di ristorazione per gli studenti frequentanti CdS sede Trapani, Caltanissetta, Agrigento, Ribera e Marsala, sarà erogata entro il 31/12/2022; agli assegnatari “fuori sede”, ai quali era stato attribuito temporaneamentelo status di “pendolare” con conseguente pagamento dell’acconto secondo quanto previsto da questo status, riceveranno con la seconda rata, a conguaglio, quanto dovuto secondo lo status di “fuori sede”; gli importi delle borse di studio e del “contributo alloggio” sono riportati nella tab. 9 in appendice al bando; presuntivamente, gli importi saranno accreditati entro 15 gg. dalla data di elaborazione dei flussi; sono stati esclusi dai mandati di pagamento tutti gli assegnatari risultati sospesi al 29/7/2022 e/o non in regola con il codice IBAN (non è stato possibile, infatti, effettuare il pagamento a coloro i quali, anche se non sospesi, sono risultati non avere comunicato il codice IBAN). Per eventuali informazioni e/o chiarimenti, l’ERSU risponde ATTENZIONE: l’ERSU non risponde ai messaggi su Facebook e/o su altri social! L'articolo Avvio procedure per il pagamento del “contributo alloggio” a.a. 2021/2022 agli studenti di anni successivi al primo e agli studenti di primo anno già in possesso del requisito di merito sembra essere il primo su ERSU PALERMO.

Bando per la concessione di contributi per il rimborso delle spese sostenute dagli studenti universitari per l’acquisto di abbonamenti a mezzi di trasporto pubblico locale, su gomma e su rotaia, nelle sedi dei corsi di laurea per l’a.a. 2021/2022

Con Delibera del CdA n. 15 del 12 luglio 2022, è stato approvato lo schema del “Bando per la concessione di contributi per il rimborso delle spese sostenute dagli studenti universitari per l’acquisto di abbonamenti a mezzi di trasporto pubblico locale, su gomma e su rotaia, nelle sedi dei corsi di laurea per l’a.a. 2021/2022”. Di seguito, alcune informazioni utili: Possono chiedere il contributo gli studenti universitari ed AFAM idonei (assegnatari e non assegnatari) di borsa di studio per l’a.a. 2021/2022, che dimostrano di avere sostenuto delle spese per l’acquisto di abbonamenti a mezzi di trasporto pubblico locale, su gomma e su rotaia, nelle sedi dei corsi di laurea; Il contributo a rimborso è concesso per abbonamenti nominativi annuali, mensili o settimanali, relativi al periodo 1° ottobre 2021 – 30 settembre 2022, fino ad un ammontare massimo complessivo di € 50,00 e comunque non oltre il valore della spesa documentata. L’applicazione online per la compilazione e l’invio della richiesta di rimborso spese sarà attivata e resa disponibile nella pagina personale del portale dei servizi online dell’Ente dalle ore 9:00 (ora italiana) del 10/08/2022 alle ore 14:00 del 5/10/2022; La richiesta di rimborso spese, compilata ed inviata online, deve essere regolarizzata. I richiedenti devono caricare (upload), tramite procedura online disponibile nell’apposita sottosezione denominata “Fascicolo” all’uopo creata nella homepage del portale dei servizi online dell’Ente, in un unico file pdf della dimensione max di 5MB, la copia degli abbonamenti (annuali, mensili o settimanali, dai quali è rilevabile il nominativo del richiedente, l’importo pagato e il periodo), e l’eventuale ulteriore documentazione aggiuntiva comprovante l’acquisto. Per ogni ulteriore dettaglio si rinvia a quanto previsto dal Bando. Per eventuali informazioni e/o chiarimenti, l’ERSU risponde. L'articolo Bando per la concessione di contributi per il rimborso delle spese sostenute dagli studenti universitari per l’acquisto di abbonamenti a mezzi di trasporto pubblico locale, su gomma e su rotaia, nelle sedi dei corsi di laurea per l’a.a. 2021/2022 sembra essere il primo su ERSU PALERMO.

Pisa, sopralluogo al cantiere della nuova residenza universitaria San Cataldo

La struttura è completata e dovrebbe accogliere studentesse e studenti nei primi mesi del prossimo anno Nei giorni scorsi visita dell’assessora regionale Alessandra Nardini con delega all'Università e alla Ricerca e al diritto allo studio universitario e dei vertici dell’azienda Dsu Toscana per verificare lo stato di avanzamento dei lavori.  L’assessora regionale con delega all'Università e alla Ricerca e al diritto allo studio universitario ha compiuto nei giorni scorsi un sopralluogo al cantiere della nuova residenza universitaria in località San Cataldo a Pisa per verificare lo stato di avanzamento dei lavori di costruzione oramai giunti al termine. Ad accompagnarla nella visita erano presenti il Presidente dell’azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Marco Del Medico ed il direttore generale dell’ente Enrico Carpitelli, oltre al gruppo di tecnici e amministrativi coinvolti nella realizzazione dell’opera, ovvero il dirigente e la responsabile del servizio tecnico manutentivo del Dsu Toscana, il titolare della ditta costruttrice, l’architetto direttore dei lavori e il suo collaboratore ingegnere. La struttura, di proprietà Dsu e ubicata fra via Luzzato ed il tratto finale di via Garibaldi, occupa una superficie complessiva di 6980 mq e dovrebbe essere messa a disposizione delle studentesse e degli studenti fra gennaio e febbraio 2023. Mancano solo il completamento degli allacciamenti elettrici e alla rete fognaria oltre che l’arredamento, poi sarà pronta ad accogliere 242 studentesse e studenti universitari assegnatari di posti alloggio. L’intervento è stato cofinanziato dal Ministero dell’Università e Ricerca attraverso i contributi della legge 338/2000 per lo sviluppo dell’edilizia residenziale studentesca, la Regione Toscana e il Dsu Toscana con proprie risorse, ed è stato edificato a seguito di un appalto integrato di progettazione esecutiva ed un progetto definitivo che interessa un’area concessa appositamente dal Demanio all’Azienda per il diritto allo studio per effettuare una residenza universitaria. L’ammontare complessivo dell’investimento è definito in € 15.000.000 di cui € 6.898.035 di cofinanziamento ministeriale del Mur tramite la Cassa Depositi e Prestiti. La soluzione progettuale sviluppata, prevede un unico corpo di fabbrica destinato ad ospitare gli alloggi studenteschi completo degli spazi comuni di socializzazione e di supporto logistico all’utenza. L’ingresso principale è stato realizzato all’interno della viabilità di comparto, in maniera da renderne facile l’accesso ed al contempo tenerla lontano dalle criticità del traffico veicolare. Il fabbricato sarà costituito da quattro piani fuori terra che ospiteranno tutte le funzioni necessarie per la vita delle studentesse e degli studenti ed un piano interrato nel quale troveranno collocazione tutti gli impianti tecnologici, una rimessa per le biciclette e depositi. Le camere singole e doppie sono dotate di servizi igienici privati, cucine comuni ai piani, lavanderie centralizzate, aule studio e spazi comuni per la ricreazione. Nell’elaborazione del progetto esecutivo si è proceduto all’adeguamento alle nuove normative per l’utilizzo di energie rinnovabili e di altri metodi di generazione per la climatizzazione invernale e per la produzione di acqua calda sanitaria. Contestualmente la progettazione è stata improntata al miglioramento delle prestazioni energetiche dell’edificio. La classe Gold dell’edificio è stata mantenuta e l’indice di prestazione energetica è stato abbassato da 4 kWh/m2a del progetto definitivo a 2kWh/m2a. Sono stati inoltre proposte alcune ottimizzazioni laddove queste siano state ritenute necessarie al buon funzionamento dell’organismo edificio dal punto di vista termo igrometrico e del comfort invernale ed estivo. Il Presidente del Dsu Toscana ha spiegato che il completamento della residenza San Cataldo consentirà di implementare sensibilmente il patrimonio residenziale pubblico complessivo del Dsu di alloggi riservati a studenti, rispondendo alla necessità crescente di posti letto per universitari in condizioni economiche svantaggiate, particolarmente alta in una realtà come Pisa. Il presidente dell’ente ha aggiunto che l’intervento, molto attento alla transizione ecologica tramite l'adozione di soluzioni costruttive di grande sostenibilità ambientale e tese al risparmio energetico, opera una riqualificazione complessiva dell’area di San Cataldo, rendendola maggiormente viva e dinamica. In occasione del sopralluogo che le ha consentito di guardare da vicino lo stato di avanzamento del cantiere, l’assessora della Regione Toscana a Università e ricerca e al diritto allo studio universitario ha sottolineato quanto la residenza San Cataldo sia un’opera attesa dalle studentesse e dagli studenti borsisti a Pisa. Ha aggiunto, ringraziando il Dsu, che l’aumento del numero dei posti letto e il miglioramento ulteriore della qualità dei servizi offerti dalla nostra azienda per il diritto allo studio è uno degli obiettivi della Regione. L’assessora ha ribadito infine la convinzione sua e di tutta la giunta che sia necessario continuare ad investire per garantire il diritto allo studio universitario e che, dal punto di vista dell'edilizia studentesca, lo si debba fare come in questo caso: con un occhio attento alla qualità delle strutture e alla loro sostenibilità energetica.  

BANDO Borse di Studio Accademia e Conservatorio 2022-2023

8 Agosto 2022 Si comunica che è già possibile presentare la domanda per la partecipazione al concorso per l’assegnazione delle borse di studio riservate a studenti regolarmente iscritti all’Accademia di Belle Arti di Verona e al Conservatorio di Musica di Verona. Per consultare il bando di concorso vai alla pagina dedicata.

Elenco ammessi al concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n. 2 posto a tempo indeterminato – categoria B3

Con i decreti del direttore generale n. 250 e 251 del 5 agosto 2022 sono stati ammessi i partecipanti al concorso per titoli ed esami a n.2 posti a tempo indeterminato categoria B3 ed è stata nominata la commissione del concorso. Vai alla pagina  del bando di concorso. ENTRA

Progressioni verticali – Cat. C – Ammissione dei candidati

Con determinazione dirigenziale n. 581 del 04/08/2022 è stato disposta l'ammissione dei candidati, come da Allegato A), alla procedura per n. 3 percorsi di progressione verticale per la categoria C, per la famiglia professionale amministrativa e organizzazione, di cui al Bando adottato con Determinazione dirigenziale n. 405 del 07/06/2022. Allegato Dimensioni Allegato A_ammissione candidati (25.35 KB) 25.35 KB D.D. 581 del 4 agosto 2022 (255.56 KB) 255.56 KB Categoria Concorsi personale Tipologia Bando Concorsi personale Progressioni verticali Anno di pubblicazione Bando/Concorso 2022 Dettagli pubblicazione Autore Paliotto Sara Data di inserimento Ven, 05/08/2022 - 12:01 Ultima modifica Ven, 05/08/2022 - 13:14 Pubblicato Ven, 05/08/2022 - 13:14

“Estate a Palazzo Doria Pamphilj” – Venerdì 5 agosto ore 18:00 incontro con Valentina Farinaccio in “Prospettive d’autore”

Venerdì 5 agosto alle ore 18.00, presso la biblioteca comunale a Palazzo Doria Pamphilj Valmontone, si chiudono gli appuntamenti “Estate a Palazzo” con l’incontro “Prospettive d’autore” tra la scrittrice Valentina Farinaccio e il giornalista e conduttore radiofonico Duccio Pasqua in un vivace dialogo fra letteratura e musica. L'articolo “Estate a Palazzo Doria Pamphilj” – Venerdì 5 agosto ore 18:00 incontro con Valentina Farinaccio in “Prospettive d’autore” sembra essere il primo su DiSCo.

Avviso pubblico di selezione per il conferimento di n. 1 incarico di consulenza per lo svolgimento del servizio di sostegno psicologico agli studenti universitari borsisti Adisu. Graduatoria finale.

Con Determinazione Dirigenziale viene resa nota la graduatoria finale a valere sull’Avviso pubblico di selezione per il conferimento di n. 1 incarico di consulenza esterna avente per oggetto lo svolgimento del servizio di sostegno psicologico agli studenti universitari borsisti Adisu. Adisu provvederà alla chiamata del 1° ammesso in graduatoria e, in mancanza di accettazione, procederà allo scorrimento della graduatoria. In attuazione della normativa in materia di trasparenza/privacy, i candidati di cui alle graduatorie /elenchi pubblicati, sono individuati con il solo numero di protocollo attribuito a ciascuna domanda presentata. Allegato Dimensioni Determinazione Dirigenziale n. 592 del 5 agosto 2022 (181.89 KB) 181.89 KB Elenco istanze pervenute (5.1 KB) 5.1 KB Graduatoria finale (5.67 KB) 5.67 KB Categoria Comunicazioni istituzionali Dettagli pubblicazione Autore Preite Martinez Marta Data di inserimento Ven, 05/08/2022 - 11:41 Ultima modifica Ven, 05/08/2022 - 11:44 Pubblicato Ven, 05/08/2022 - 11:44